6° Summer Squash Festival - 4° trofeo città di Biella

CENTRO SPORTIVO PRALINO, SANDIGLIANO (BI) SABATO 25/7/2009

Primo Bovaj, secondo Casalvolone!

Si è disputato sabato 25/7/2009 sui 2 campi del Centro Sportivo Pralino il 6° Summer Squash Festival - 4° Trofeo Città di Biella, torneo di squash categoria Open, ultimo torneo in calendario per la stagione agonistica ASSI 2008/2009.

16 gli atleti in campo tra cui, oltre ai molti biellesi, spicca la presenza della neo campionessa italiana di squash cat. Light Cristina Herraiz tra i partecipanti provenienti principalmente da Piemonte e Lombardia.

Il ritrovo è fissato per le ore 10,00 e, grazie alla puntualità ed alla professionalità di tutti i giocatori partecipanti, alle 10,30 si iniziano già gli incontri che per tutto il giorno hanno attirato l’attenzione degli ospiti del Centro Sportivo Pralino incuriositi ed attratti dalla manifestazione.

La formula del torneo prevede 4 gironi di 4 giocatori ciascuno ad affrontarsi "all’italiana" al fine di stilare una classifica per ciascun girone dopodichè i primi 4 di ogni girone andranno a giocarsi ad eliminazione diretta le semifinali e la finale per il 1° posto, i secondi di ogni girone le semifinali e la finale per il 5° posto, i terzi le semifinali e la finale per il 9° posto mentre per i quarti le semifinali e la finale per il 13° posto.

Questi i verdetti al termine dei gironi di qualificazione: Casalvolone, Bovaj, Soria e Tasca primi classificati ed imbattuti a giocarsi il prestigioso trofeo, gli altri a giocarsi le piazze d’onore.

Intorno alle 14,30 dopo una interruzione di una mezz’oretta per assaporare le delizie gastronomiche del tradizionale buffet organizzato e servito dallo sponsor "da Bovaj non sbagli mai" si riprendono gli incontri.

In semifinale Casalvolone strapazza un nervoso Tasca per 3-0. Il novarese solo a tratti riesce a impensierire il giocatore biellese che accede alla finale dopo un lungo periodo di assenza dai gradini più alti del podio.

In contemporanea sull’altro campo Bovaj deve sudare un pò di più contro un Giorgio Soria sin qui in grande spolvero che riesce a strappare all’amico eporediese un game prima di sciogliersi nella canicola estiva.

In attesa della finalissima ecco i risultati delle altre finaline: l’egiziano Nasar Hesham batte per l’ennesima volta Antonacci per 3-2 e conquista il 5° posto.

Paolo Coppo si piazza al 9° posto avendo battuto per 3-2 Alessandro Fortuna al termine di una partita combattutissima ed equilibratissima che mette in evidenza i notevoli progressi agonistici del giocatore biellese: è ora pronto per togliersi qualche soddisfazione nella categoria Light.

13° posto per un altro biellese doc: Riccardo "Dodo" Casalvolone per il quale vale lo stesso discorso di Fortuna: sicuramente sfavorito dalla sorte che lo ha voluto in un girone di ferro, si riscatta alla grande nella seconda parte del torneo battendo con autorità la campionessa spagnola Cristina Herraiz prima e Marco Abastante dopo conquistando un meritatissimo podio.

Nella finalina per il terzo posto Andrea Tasca riesce ad imporsi al 5° sul filo del rasoio su un Giorgio Soria affaticatissimo e mentalmente esausto dopo che ha recuperato 2 game di svantaggio al novarese.

Ed arriviamo finalmente alla finalissima per l’assegnazione del torneo: in campo Marco "Ciccio" Bovaj contro il Presidente Corrado (ciccio anche lui!) Casalvolone: due amici che si allenano pressoché settimanalmente insieme e che con Andrea "Gianfrenik" Gianfredi (ora relegato sulla sedia dell’arbitro del match a causa di un infortunio alla caviglia!) da anni disputano tornei in giro per mezza Italia, aiutandosi consigliandosi e cercando di migliorarsi sempre divertendosi. "Questa volta non ti faccio i soliti auguri di in bocca al lupo!" dice scherzosamente Corrado prima di scendere in campo "anche perché tanto non ne ho bisogno!" ribatte altrettanto scherzosamente Ciccio e si incomincia…

Sulla carta Bovaj è sicuramente il favorito e non solo perché è la testa di serie nr. 1 del torneo, ma si sa i derby sono sempre delicati e anche il caldo e le energie spese durante la giornata alla fine possono contribuire a sovvertire ogni pronostico.

Il primo gioco se lo aggiudica Bovaj: Casalvolone parte bene ma sbaglia troppo, segno che la tensione per l’incontro c’è, tensione che però nel biellese si affievolisce nel secondo game quando il risultato viene momentaneamente riequilibrato: Casalvolone osa di più e riesce a trovare una serie di devastanti colpi di chiusura che non lasciano scampo al gigante di Ivrea.

Il terzo game parte con grande equilibrio: fino alla metà del gioco i contendenti non si risparmiano e tirano fuori dal loro cilindro il meglio del proprio repertorio squashistico: Bovaj spara cannonate da tutte le zone del campo, Casalvolone recupera e con pazienza di rimessa lo trafigge al minimo errore fino a che l’ultimo briciolo di energia rimasta glielo concede, dopodichè Bovaj prende definitivamente in mano le redini del gioco e porta a casa il game prima e la partita poi!

Nel frattempo Aldo Cignetti (altro eccellente assente per infortunio ad un ginocchio) che nel corso di tutta la giornata ha magistralmente diretto il torneo dettando i tempi degli incontri e mantenendo sempre attivi i campi, ha allestito il podio ed ha riccamente "imbandito" un tavolo con i trofei messi generosamente a disposizione dall’Assessorato allo Sport del Comune di Biella ed premi forniti dagli sponsor partner del trofeo: Birra Menabrea, Acqua Lauretana, G.B. Frugone Cashmere, e Diamant Board che alle ore 19 in punto l’Assessore allo Sport del Comune di Biella Roberto Pella consegna ai giocatori risultati vincitori:

  • 1° classificato: Marco Bovaj (Biella Squash)
  • 2° classificato: Corrado Casalvolone (Biella Squash)
  • 3° classificato: Andrea Tasca (Quisquash Novara)
  • 4° classificato: Giorgio Soria (Biella Squash)
  • 5° classificato: Nasar Hesham (Squashman - Milano)
    (miglior giocatore tra i secondi classificatisi nel girone di qualifica)
  • 9° classificato: Paolo Coppo (Cadrezzate Fitness Squash)
    (miglior giocatore tra i terzi classificatisi nel girone di qualifica)
  • 13° classificato: Riccardo Casalvolone (Biella Squash)
    (miglior giocatore tra i quarti classificatisi nel girone di qualifica)

In allegato il file con tutti i risultati degli incontri e la classifica completa.

Da sottolineare la presenza dei famigliari di tutti i giocatori in campo che hanno contribuito a rendere veramente speciale questa magnifica giornata di sole, sport ed allegria.

Indietro